Eshkol Nevo, La simmetria dei desideri

Nevo, il tuo libro per l’estate

di Alessandro Piperno

Terza ‘puntata’ dei consigli dei grandi scrittori per le letture in vacanza. Oggi Alessandro Piperno propone un romanzo israeliano su quattro amici che, guardando la finale dei Mondiali in televisione…

Ritengo “La simmetria dei desideri” di Eskhol Nevo uno dei libri più significativi e toccanti in cui mi sia imbattuto negli ultimi anni. Nevo è un israeliano quarantenne, celebre in Francia e giustamente onorato in patria.

La storia che lui racconta, in modo narrativamente così moderno e spigliato, è antica come Matusalemme. Una storia di quattro amici (una specie di numero perfetto per l’amicizia): Ofir, Amichai, Churchill e, a chiudere, il delicato sentimentale Yuval, che è anche il narratore della vicenda.

Non sono certo il tipo che si sdilinquisce sull’amicizia. Sono convinto che, di fatto, si tratti di un sentimento minore e decisamente sopravvalutato. Ed ecco perché mentre, estasiato, leggevo le avventure di Yuval e compagnia bella non facevo che chiedermi perché ero così commosso, così tremebondo. Finché non mi è venuto in mente che di mezzo dovesse esserci Israele. Israele, con il suo potere di trasformare qualsiasi vicenda minore in una storia assoluta, qualsiasi pathos in epos allo stato puro. Se c’è un luogo del pianeta che ha davvero carisma, ho pensato tra me e me, be’ quello è Israele. No, su questo non ho alcun dubbio. E se c’è uno scrittore che negli ultimi tempi ha sfruttato al meglio tutto questo charme, quello è Nevo.

Un giorno i quattro amici, guardando insieme alla tv, la finale dei Mondiali di calcio del 1998, decidono di fare un giochetto: scrivere su un foglio i desideri che ciascuno di essi vorrebbe realizzare nei prossimi quattro anni, e chiudere tutto in una busta sigillata fino da aprire alla prossima finale dei Mondiali. Un gioco stupidino e innocuo, quasi infantile. Peccato che di mezzo ci sia una ragazza contesa di nome Yaara. E mica una ragazza normale.

Ma una vera eroina israeliana con tutto il surplus di bellezza, di fascino, di disinibizione e soprattutto di volubilità che questo comporta. Yaara non è affatto un tipo facile. Stop, il resto della storia non ve lo racconto. Sta a voi scoprirla.

Eskhol Nevo
“La simmetria dei desideri”
(Neri Pozza, pp. 376, E 18)

 
www.espresso.repubblica.it
Annunci

2 Risposte so far »

  1. 1

    […] Nevo Eshkol La simmetria dei desideri  Neri Pozza  [piperno] […]

  2. 2

    Hmm is anyone else experiencing problems with the images on
    this blog loading? I’m trying to find out if its a problem on my end or if it’s the blog.
    Any feedback would be greatly appreciated.


Comment RSS · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: