Un lungo addio per ripensare la vita

di Marco Lodoli

Struggente come la vita che se ne va, Sia fatta la tua volontà di Stefano Baldi è un romanzo che va oltre la letteratura, che non si può giudicare con il metro severo o indulgente che usiamo per le mille storie che leggiamo. Qui si tratta di altro, di un lungo addio che porta dalle terre aride dell’ inconsapevolezza fino alla rivelazione, nei pressi della morte. Il giovane autore dopo aver terminato il suo romanzo se ne è andato per sempre, proprio come il protagonista del suo libro. Lazzaro è una sorta di Ivan Ilic emiliano, un ragazzo nato e cresciuto a Maddalena, vicino a Bologna, arenato in un’ esistenza di serate al pub, un lavoro qualsiasi, una totale assenza d’ amore. Poi gli piomba addosso la “provvida sventura” manzoniana, un tumore che a poco a poco lo divora ma lo costringe a ripensare a tutta la sua esistenza, a sperare che finisca diversamente da come s’ è trascinata fin lì. Troverà in una prostituta l’ occasione per sentirsi migliore, riuscirà ad amarla e a salvarla dal suo aguzzino. E troverà anche la fede in Dio per affrontare gli ultimi passi della sua vita, infine bella e autentica. È un romanzo che fa male, e poi fa bene.

SIA FATTA LA TUA VOLONTA’

di Stefano Baldi

Pendragon, p.328

euro 16

Fonte: 

Repubblica — 05 dicembre 2009   pagina 48   sezione: CULTURA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: