La narice del coniglio

Narice_del_coniglio2664_imgLa narice del coniglio

di Paola Mastrocola

Casa Editrice Guanda

2009, pp.70

Euro 10,00

RECENSIONE: “Una deliziosa storia breve dall’autrice di Una barca nel bosco

Barbara Lope è una donna nel pieno della vita, ha un’attraente frangetta bionda, vestiti eleganti, un bel lavoro. Eppure ogni tanto sente come un peso: a scuola era il compagno che voleva fare il primo della classe, al lavoro la collega carrierista, e poi le scarpe con il tacco a spillo, le serate di gala, i discorsi ufficiali… E quando le situazioni si fanno insopportabili, quando le sembra che le persone e i luoghi abbiano perso il senso di quello che sono realmente (se mai l’hanno posseduto), in Barbara scatta qualcosa, una sottile ribellione, un gesto minimo… Irriverente? Scherzoso? Provocatorio? Non si può dire. Quel che è certo è che si tratta di un impulso irresistibile. È il suo modo di reagire alle assurdità, alle distorsioni.
Chissà, forse il desiderio di trovare qualcuno che le somigli. Insomma fa quel gesto, e d’improvviso ciò che appariva così serio perde consistenza, diventa aria, si dissolve.

Fonte: http://www.illibraio.it

Note sull’autrice

mastrocola_paolaPaola Mastrocola, nata nel 1956 a Torino, è insegnante e scrittrice. Dopo la Laurea ha insegnato Letteratura Italiana all’Università di Uppsala, in Svezia. Fino al 1992 ha scritto commedie per ragazzi per la Compagnia del Teatro dell’Angolo; ha inoltre pubblicato due raccolte di poesie, La fucina di quale Dio, Genesi 1991, e Stupefatti, Caramanica 1999, nonché saggi sulla letteratura italiana del Trecento e del Cinquecento. Il suo esordio narrativo è avvenuto con La gallina volante, col quale ha vinto il Premio Italo Calvino per l’inedito 1999, il Premio Selezione Campiello 2000 e il Premio Rapallo Carige per la Donna Scrittrice 2001. Con Palline di pane è stata finalista al Premio Strega 2001 e con Alberi maestri, il suo terzo romanzo, ha parlato di scuola non più dal punto di vista degli insegnanti, ma da quello ancor più intrigante degli studenti. Nel 2004 si è aggiudicata il Premio Campiello con Una barca nel bosco, storia di un talento sprecato per colpa della scuola al centro anche del provocatorio saggio La scuola raccontata dal mio cane.

Bibliografia sintetica

La gallina volante, Guanda, 1999 (2005)
Palline di pane, Guanda, 2001 (2005)
Una barca nel bosco, Guanda, 2004
La scuola raccontata dal mio cane, Guanda, 2004
Che animale sei?, Guanda, 2005
Più lontana della luna, Guanda, 2007
E se covano i lupi, Guanda, 2008
La narice del coniglio, Guanda, 2009

Fonte: http://www.festivaletteratura.it

Annunci

1 Response so far »

  1. 1

    Arianna said,

    La narice del coniglio…che dire…me lo son letta in “un sol boccone”…due ore e mezzo di divertentissimi aneddoti raccontati all’interno di un flusso di pensieri continuo, ricco di dettagli divertenti e a volte giustamente contraddittori e ripetitivi!! La protagonista mi ha affascinata molto, forse anche perché mi ci rivedo un po’, con la testa tra le nuvole, impacciata non troppo sicura di sè, ma molto profonda e sensibile a mio avviso!!
    Il suo escamotage – vuoi stravagante e particolarmente insolito – la rende “diversa” agli occhi degli altri…sbagliata. In realtà credo che la sua non sia altro che una difesa, una di quelle difese che purtroppo tante persone non hanno, o non palesano; una difesa nei confronti di quello che ci annoia, di quello che non ci piace e non ci interessa, nei confronti di tutto ciò che non vorremmo fare o che ci dà fastidio. Ammiro la protagonista che, smorfia a parte, si prende la libertà di seguire le sue idee,i suoi pensieri,accetta di perdersi nei dettagli dell’abito del suo interlocutore,o nel ricordo di un dolce incontro, disinteressandosi per un po’ del resto. Sinceramente credo che di tanto in tanto,come succede alla nostra Barbara, assecondare i nostri bisogni, le nostre curiosità, i nostri pensieri lasciando a briglie sciolte la mente sia un gesto di forte rispetto nei nostri confronti.

    Questo è quello che sono riuscita a catturare da questo libro…ora non aspetto altro che le vostre opinioni!! 🙂

    Arianna


Comment RSS · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: