Quando le donne si tingono di nero

Donne fuori dagli schemi, sensibili, contraddittorie, vere. E uomini che non sanno rinunciare all’ esercizio del potere per domina re, o solo per esistere. È una Bologna corrosa e trasfigurata la città dove si muove Giorgia Cantini in Di tutti e di nessuno, terzo romanzo della serie con protagonista l’ investigatrice privata malinconica e tenace inventata per Quo Vadis baby? da Grazia Verasani. Franca Palmieri, una donna eccentrica e un po’ sbandata che Giorgia ha conosciuto quando, adolescente, faceva banda con altri ragazzi di periferia, viene trovata uccisa in un giardino pubblico e la sua morte costringe Giorgia a immergersi in un passato che la trascina al ricordo di ciò che è andato perso. Intanto la madre di Barbara, diciottenne che ha improvvisamente smesso di andare a scuola per vagare senza mèta nella città snaturata dall’ indifferenza, la incarica di sorvegliare la ragazza per scoprire il segreto che l’ ha così profondamente cambiata. Di tutti e di nessuno è un noir dedicato alla violenza sulle donne e alle tante sfumature di un fenomeno reso ancor più esplosivo da una società che sembra andare alla deriva. Una doppia indagine affidata alla finzione, ma che sa svelare meglio della cronaca i lati oscuri della quotidianità metropolitana.

di Silvana Mazzocchi

Fonte: La Repubblica, 10 Ottobre – Sezione: Almanacco dei libri

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: